Dopo svariati weekend con gli sci ai piedi, questo fine settimana ci concediamo una pausa dalle nostre amate piste!

Saliamo in Valle Stretta dove la scelta delle attività invernali non manca: percorsi con le ciaspole, sci d’alpinismo o semplicemente percorsi da fare a piedi.

Valle Stretta

Chi ci conosce lo sà, siamo dei mangioni.
L’idea di un pranzo in Rifugio ci stuzzica e per la gita di oggi scegliamo il Rifugio Re Magi.

Arrivati a Melezet, sopra Bardonecchia, lasciamo la macchina nel parcheggio di fronte  al campeggio Pian del Colle. Ci incamminiamo per alcune centinaia di metri per la strada che porta al Colle della Scala (d’estate percorribile in auto), poco dopo raggiungiamo un bivio e proseguiamo sulla destra entrando in Valle Stretta diretti alla zona dei rifugi Re Magi e Terzo Alpini.

Nonostante la neve sia appena caduta, la strada è battuta e si procede facilmente solo con gli scarponcini. Il percorso fino ai rifugi è quasi sempre battuto e non si corre il rischio di sprofondare ad ogni passo.
Ha nevicato da poco e gli alberi sono ancora ricoperti di una soffice neve che scintilla con il riflettere del sole, emozionante!


Si cammina senza troppa fatica per 6Km e tra una foto e l’altra siam presto al rifugio.

Entriamo a scaldarci, il locale è pieno.
Il nostro tavolo è proprio di fronte ad una vetrata con vista montagne innevate, che panorama mozzafiato!
Il pranzo prevede: tagliere con affettati e formaggi tipici, antipasto misto e polente di ogni tipo. Non ci facciamo mancare nulla e ordiniamo anche dolce, caffè e ammazzacaffè.

Escursione invernale in Valle Stretta

Tutto veramente veramente ottimo!

Con le pance piene e il sole che splende alto, decidiamo di allungarci fino al lago verde.
E’ la prima volta che decidiamo di fare questo sentiero d’inverno.


Dal rifugio a salire sono praticamente d’obbligo le ciaspole, la neve è fresca ed è molto faticoso procedere senza.
Noi infatti, che non le abbiamo, procediamo a fatica ma il paesaggio è stupendo e non ci arrendiamo.
Un affondo dopo l’altro arriviamo alla nostra meta.

Valle Stretta in Iverno

Il lago è ghiacciato e coperto di neve, che meraviglia, sembra un’oasi di ghiaccio nel bosco.
Il sentiero qui non è ben visibile e bisogna prestare attenzione a non avvicinarsi troppo alle sponde del lago. In un attimo di disattenzione si può finire in ammollo nell’acqua gelide.

E’ pomeriggio inoltrato e l’aria da frizzantina inizia a farsi pungente. Decidiamo che è ora di rientrare. Ripercorriamo quindi la stessa strada a ritroso, fino al parcheggio dove avevamo lasciato le macchine.

Ti consigliamo di fare questa gita in giornata, oppure in un weekend, fermandoti a dormire, direttamente al rifugio.

Escursione invernale in Valle Stretta

E’ stata una bellissima giornata di relax, trekking e mangiate, alla portata di tutti.

Dettagli escursione

Partenza: Pian del colle  ( 1450 m)
Arrivo : Rifugio Re Magi  (1768 m)
Dislivello: 318 m
Distanza: 6 km
Difficoltà: E escursionisti
Percorribilità : tutto l’anno

Contatti

Sito web 
Pagina Facebook 
Telefono: 3496112920